1 maggio 2015: in campagna è più bello!!

                    1°maggio in campagna!!                                                                                                                                               

                                          musica sicily-live karaoke rurale...                                                                                               

                                                  clicca sulla foto per ingrandire







25 aprile festa della liberazione dal fascismo

FESTA DELLA LIBERAZIONE O ANNIVERSARIO DELLA RESISTENZA CONTRO IL FASCISMO

E MENU DELL'AGRITURISMO                   TERRA DI PACE


L'Anniversario della liberazione d'Italia (anche chiamato Festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 aprile) viene festeggiato in Italia il 25 aprile di ogni anno.


È un giorno fondamentale per la storia d'Italia ed assume un particolare significato politico e militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale a partire dall'8 settembre 1943 contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l'occupazione nazista.

L'istituzione della festa nazionale


Bologna festeggia la Liberazione


Su proposta del Presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, il Principe Umberto, allora Luogotenente del Regno d'Italia, istituì la festa per il 1946, con il decreto legislativo luogotenenziale n. 185 del 22 aprile 1946 ("Disposizioni in materia di ricorrenze festive"), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia nr. 96 di mercoledì 24 aprile 1946; l'articolo 1 infatti recitava:
« A celebrazione della totale liberazione del territorio italiano, il 25 aprile 1946 è dichiarato festa nazionale. »
La ricorrenza venne poi celebrata anche negli anni successivi e dal 1949 è divenuta ufficialmente festa nazionale e in tutte le città italiane vengono organizzate manifestazioni in memoria dell'evento, in particolare nelle città decorate al valor militare per la guerra di liberazione o in quelle che hanno subito grandi perdite umane.

La legge che istituì la celebrazione è la n. 260 del 27 maggio 1949[4] ("Disposizioni in materia di ricorrenze festive") ad istituzionalizzare stabilmente la festa della liberazione:
« Sono considerati giorni festivi, agli effetti della osservanza del completo orario festivo e del divieto di compiere determinati atti giuridici, oltre al giorno della festa nazionale, i giorni seguenti: [...] il 25 aprile, anniversario della liberazione;[...] »

MENU DELL'AGRITURISMO TERRA DI PACE per il 25 aprile 2015








Antipasti Assortiti rustici (focaccine ripiene miste, pastizzette di carne, 
zucca gialla in agrodolce, formaggi tipici locali, salsiccia secca, olive cunzate)
  

PRIMI:  Ravioli di ricotta con sugo di  maiale locale e...

...Caserecce al ragu vegetariano











SECONDO: Grigliata mista di carne con salsiccia, costate e pancetta con contorno di patate al forno aromatizzate al rosmarino.


                                           Dolce: buonissima Torta al limone.





Acqua, vino nero d'avola, caffè, liquore.
 prezzo  € 25. Riduzioni bambini.

...dopo la nostra ricca Pasqua, continuano i pranzi domenicali 12 aprile 2015

Ri-Eccoci quà.... si sente che la Primavera è arrivata


Non ci eravamo scordati dei nostri amici-clienti...
 Ci stavamo solo riposando dopo le fatiche di Pasqua dove un buon numero ( date le nostre piccole dimensioni si raggiunge presto...) di persone son venute a trovarci per gustare la nostra cucina rinnovata.
Si, il nostro nuovo chef  Roberto ci sta coccolando con le prelibatezze che riesce a preparare...
 Continuiamo sulla linea di una cucine con le radici nelle tradizioni culinarie siciliane ed una realizzazione niente affatto scontata, ma anzi ricca di creatività e colore....

 Domenica 12 aprile si continua con un Menu che ci prepara alla Primavera con 
Ricchi antipasti della casa...
seguiranno gli Involtini di melanzane con pasta maritata al forno...
ed un prelibato Arrosto misto di salsiccia, costatine e pancetta con contorno di patate al forno...
 Chiudiamo con un magnifico cannolo scomposto e glassa di cioccolata fondente...certo il tutto accompagnato da vino nero d'avola di Noto.  E chiudiamo con il caffè e qualche simpatico liquore alle erbe o ai frutti di sicilia....Alè!!!
 Anche il prezzo è leggero: solo 18 euro 

ecco adesso una carrellata di foto delle nostre pietanze più recenti legate al nuovo corso del nostro agriturismo dopo che la brava Patrizia ha deciso di lasciarci per far altro...e il subentro del bravo Roberto Juvara esperiente chef di Noto